A+ A A-

Genitori, figli e smartphone

L’epoca contemporanea, molto spesso definita come 2.0, è all’insegna delle nuove tecnologie e soprattutto dell’utilizzo di dispositivi che stanno letteralmente cambiando le nostre vite: smartphone e tablet. Queste nuove realtà sono estremamente invasive anche rispetto alle abitudini quotidiane, ed era pressoché inevitabile quindi che non finissero per diventare un altro degli snodi cruciali del rapporto tra genitori e figli.

Leggi tutto

Come diventare grandi nonostante i genitori

Al giorno d’oggi una delle “baby-sitter” per eccellenza di bambini e ragazzi è la televisione. Per quanto il piccolo schermo venga progressivamente rimpiazzato dal personal computer resta ancora un supporto molto forte per l’attività educativa di scuole e genitori: vegliare su quello che i nostri figli guardano in televisione è molto importante perché da programmi e fiction essi traggono i modelli a cui ispirarsi.

Leggi tutto

Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni

Le statistiche dicono che i genitori e i figli più felici e soddisfatti di loro stessi e del reciproco rapporto si trovano in Danimarca. Partendo da questo presupposto, due donne diverse ma entrambe madri, Jessica Joelle Alexander, che ha sposato un danese ma è di origini americane, e Iben Dissing Sandahl, una psicoterapeuta danese, hanno scritto un libro che si intitola “Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni”.

Leggi tutto

I genitori, i figli, il mondo del lavoro

Un vecchio luogo comune, che poi non è soltanto un luogo comune ma una realtà abbastanza radicata, dice che gli italiani sono un popolo di “mammoni”. Spiegando meglio il concetto, si può dire che le famiglie italiane in genere esercitano pressioni piuttosto consistenti sui figli per quel che riguarda le loro scelte di vita, quindi sia per quel che concerne il percorso di studi che poi per il tipo di lavoro in cui impiegarsi.

Leggi tutto

La legge e i genitori separati

La famiglia tradizionale, si sa, si è ormai sgretolata, e sono purtroppo sempre di più le coppie che, dopo essere convolate a nozze e aver avuto dei figli, decidono di separarsi e di andare ognuno per la propria strada. Ci sono casi in cui la separazione è consensuale, e quindi si cerca anche, di comune accordo, di renderla il più indolore possibile per i figli; ci sono casi in cui invece il rapporto finisce tra litigi e ripicche ed è dunque necessario rivolgersi agli avvocati, ad un giudice e ad una corte.

Leggi tutto